Home decor di Pasqua

La Pasqua di quest’anno certamente la ricorderemo per molto tempo e purtroppo non come un momento particolarmente gioioso. Ma non mi piace arrendermi ai pensieri tristi e stamattina ho pensato a come poter dare un tocco di festosa normalità alla mia casa in questo periodo.
Così ho cercato ispirazione sul web (come farei senza Pinterest!), ho fatto un check del materiale che avevo in casa, mi sono messa all’opera…et voilà!

Che ne dici? Ti piace?
Il protagonista è l’uovo di carta, di seguito il tutorial semplicissimo e super veloce per realizzarlo. Bastano davvero pochi minuti e poche cose essenziali che quasi tutti abbiamo in casa.

Materiale necessario

  • Cartoncino colorato o carta (meglio se colorata su entrambi i lati, se no puoi incollare un foglio contro l’altro, spalmando bene la colla su tutta la superficie perchè poi dovremo tagliarla). Ti suggerisco qualcosa di non troppo rigido ma neanche troppo leggero, se no non reggerà la piegatura. Vanno bene anche pagine di riviste patinate…così la tua creazione sarà anche un’opera di riciclo eco-sostenibile!
  • Matita o penna
  • Forbici
  • Pinzatrice
  • La sagoma dell’uovo: la trovi qui di seguito, puoi scaricarla e stamparla, oppure disegnarla direttamente tu della forma e dimensione che preferisci.

Procedimento

Ritaglia la sagoma dell’uovo e riproducila 8 volte sul foglio di carta.

Ritaglia le sagome e sovrapponile una sull’altra a formare un plico, poi piegalo a metà lungo l’asse verticale dell’uovo e riapri, in modo che la piega sia ben visibile.

Con la pinzatrice dai due punti (o tre, in base alla grandezza del tuo uovo) lungo la piega verticale, in modo da fissare il plico. Poi inizia delicatamente ad “aprire” le singole sagome rafforzando la piega lungo l’asse centrale, in modo da disporle a raggiera tutto intorno all’asse.

Ed ecco fatto, l’uovo è pronto!

Come utilizzarlo

Nel mio caso avevo a disposizione un vaso di vetro che ho utilizzato come contenitore, della rafia che simula bene un morbido nido, dei fiori colti dai vasi in giardino, e questo è il risultato! Per ora rallegra la mia vetrinetta in sala, ma il giorno di Pasqua sarà il protagonista della tavola.

Questa è solo una proposta, ma non ci sono limiti alla fantasia!
Puoi realizzare più uova, di diversi colori e dimensioni, e assemblarle in un cestino o fissarle ad una ghirlanda. Oppure puoi legarle ad un filo e appenderle come faresti con delle palline di Natale. O ancora utilizzarle come segnaposto a tavola.

Ti lascio qui di seguito il link alla bacheca Pinterest in cui ho salvato alcune idee di ispirazione per questo tutorial, ma anche altri spunti per splendide decorazioni pasquali. Fammi sapere nei commenti qui sotto cosa ti è piaciuto di più! E se ti sei cimentato con questo tutorial condividi con noi le fotografie della tua creazione!

Per questa Pasqua un sincero augurio di normalità, da parte mia e degli altri PersonalDesigners.

Pubblicato da Elisa Trezzi

Architetto amante della natura e di tutto ciò che emoziona, specializzata in interni e arredamento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: